Visita didattica Prosciuttificio Marco D’Oggiono

Venerdì 5 aprile gli allievi del corso IFTS di Pavia presso la scuola APOLF

TIPICITÀ, SOSTENIBILITÀ, SALUBRITÀ ED INNOVAZIONE NEI PROCESSI ARTIGIANALI  ENOGASTRONOMICI

Si sono recati in visita didattica al Prosciuttificio Marco D’Oggiono, la visita è stata organizzata con la collaborazione della “Associazione Cuochi” della Provincia di Pavia, che ha preso parte all’evento con la rappresentanza del presidente vicario Mario Becciolini, del Vice presidente per la Lomellina Francesco Cotta Ramusino e del tesoriere Giansandro Moncalieri.
Il proprietario Dionigi Spreafico, a tenuto un breve corso di come si preparano i prosciutti crudi, dalla preparazione della carne alla sua salatura, per proseguire a giro del prosciuttificio nei reparti di stagionatura. Al termine è stato offerto un pranzo con i classici pizzoccheri e una degustazione dei loro deliziosi prodotti.

Leggi tutto “Visita didattica Prosciuttificio Marco D’Oggiono”

Visita didattica Pentole Agnelli

ODPF Istituto Santachiara CFP

Martedì 26 marzo, le classi Prima Preparazione Pasti, IV Tecnico di Cucina e IV Tecnico di Sala si sono recate in gita a Bergamo, accompagnate dai docenti Simona Cazzola, Luisella Gastaldi e Silvano Vanzulli. Un gruppo si è dedicato alla visita della “città alta”, mentre un altro ha fatto visita alla fabbrica di pentole Agnelli, ditta che coniuga lo studio dei materiali a quello delle forme per meglio valorizzare l’alta cucina italiana. La visita é stata organizzata con la collaborazione della “Associazione Cuochi” della Provincia di Pavia, che ha preso parte all’evento con la rappresentanza del presidente vicario Mario Becciolini e del tesoriere Giansandro Moncalieri.
Dopo un giro in fabbrica, dove gli studenti hanno visto dal vivo le produzioni delle pentole, si è tenuta una lezione -presieduta dal “resident chef” dell’azienda Filippo Camara- in cui sono stati spiegati i materiali con cui vengono prodotte le pentole: alluminio, acciaio, rame, ghisa, pietra ollare ed infine l’oro, con cui viene forgiata la più famosa e caratteristica delle pentole Agnelli. Sono stati spiegati anche forme e vari utilizzi in cucina. In seguito è stato offerto un gustoso pranzo e, ad ogni giovane, è stato consegnato un attestato di partecipazione.
Si è trattata di un’ottima opportunità di crescita professionale e culturale. Chi pensa che la cucina sia un campo semplice e ripetitivo ed intraprende il percorso con tale convinzione, non può far altro che ricredersi. Soltanto conoscendone a pieno strumenti e segreti è possibile distinguersi, ed il compito della nostra scuola è proprio quello di ampliare la conoscenza di questo fascinoso mondo a tutte le sue possibili sfaccettature.